C’è una correlazione tra la nostra calligrafia e la nostra personalità? Se sì, come lo spieghiamo?

La nostra personalità è formata da:

  1. il nostro aspetto fisico (altezza, peso, postura, forza fisica, ecc.)
  2. il nostro personaggio (comportamento, abitudini, ecc.)
  3. la nostra mentalità (convinzioni, fiducia, intelligenza, emozioni, ecc.)

La nostra calligrafia è un modo per mettere tutti i 3 aspetti sopra sul foglio. Il nostro cervello elabora tutti questi aspetti e ci consente di metterli su carta attraverso la nostra calligrafia.

La grafologia è una scienza che ci aiuta a spezzare la nostra calligrafia nei 3 aspetti di cui sopra in modo da poter analizzare la personalità di una persona, le caratteristiche, le sue emozioni e anche alcuni dei suoi aspetti fisici.

Qualche esempio:

  • Qualcuno che è fisicamente molto debole lascerà i loop di “g” e “f” incompleti. Mentre qualcuno che è fisicamente forte deve disegnare anelli completi e chiusi di “g” e “f”. (Questo è uno degli aspetti, è necessario leggere altre lettere per confermare e correlare).
  • Qualcuno che scrive la piccola “i” con il suo punto poco prima della lettera reale è un pensatore veloce. Se il punto è dietro la lettera, allora è un pensatore lento.
  • Una “M” maiuscola, forte e ben formata indica che la persona ha fiducia e ama il suo aspetto. Una “M” deformata e incompleta deve indicare una persona che desidera avere una personalità migliore.

Apportando modifiche alla tua calligrafia e praticandola quotidianamente, puoi ottenere i risultati desiderati. Quindi i segnali al cervello viaggiano in entrambi i modi. Dal cervello alla mano e dalla mano al cervello.

La grafologia può aiutarti a modellare la tua personalità nel modo che preferisci.

Sì, c’è una correlazione. La scrittura a mano è un riflesso della tua mente subcosciente proprio come i raggi X sono un riflesso del tuo corpo fisico.

La grafologia è una scienza e l’analisi della scrittura a mano è un’arte.