Qual è stato il punto di svolta della tua vita quando hai perso ogni speranza e cosa ti ha fatto riguadagnare per ricominciare da capo? Hai trovato un sostituto del tuo obiettivo o hai appena raggiunto lo stesso obiettivo?

” Una mente sana è in un corpo sano ”che era la linea ripetuta dal mio insegnante di allenamento fisico nella mia scuola. Era audace e onesto e credeva che noi (studenti delle scuole superiori) meritassimo la verità e l’onestà più di ogni altra cosa. Sono passati 13 anni da quando ho lasciato il liceo, ricordo ancora cosa ci pensava.

Venendo da un villaggio assonnato dove non disponiamo di adeguate strutture mediche, è sempre stato il mio sogno diventare medico. . È quello che ho sempre sognato: è stato ed è letteralmente irritante per me sapere che non ci sono strutture mediche minime nel nostro villaggio. Si!! Ho sempre sognato di diventare un dottore. E un ottimo insegnante di scienze, DM Luther Babu, ha suscitato quel desiderio grazie alle sue eccezionali capacità di insegnamento.

Ma la vita aveva un piano diverso per me. Proveniente da una famiglia di agricoltori della classe media inferiore, non c’era nessuno che avesse eliminato la metricolazione nella mia famiglia per guidarmi, anche se ero sempre un topper.

Quindi la verità mi ha colpito come un martello ha colpito un ferro bruciato. Mio padre mi ha detto che non poteva sostenermi per esaminare il corso di medicina e diventare un medico in quanto ha bisogno di un grande sostegno finanziario che mio padre non poteva permettersi. Certo, ho due fratelli a cui mio padre avrebbe pensato. Dovrebbe supportare anche la loro educazione. Mio padre mi ha detto di perseguire un corso di ingegneria che sarebbe stato meno costoso comparativamente ed era il suo sogno vedermi come un ingegnere.

Di conseguenza ho seguito un corso MPC (matematica, fisica e chimica) nel mio +2 (intermedio) in un college dove ho ottenuto un posto gratuito. Mi sono convinto a diventare un ingegnere e ho accettato la realtà. Ma la vita aveva già deciso un piano diverso per me. In quel college, non c’era un argomento che completasse la metà del suo programma in due anni. Le lezioni e la direzione sono state pessime. La vita è diventata patetica. Essendo un topper della scuola ed eccellendo in tutte le attività extracurricolari, non avevo speranze di futuro. Ho pensato di smettere e seguire mio padre per diventare un contadino.

Ma c’era un insegnante. Si chiamava Ramesh che ci pensava matematica nel nostro secondo anno di corso intermedio. Ci ha detto di perseguire l’allora ICWA (Cost e Works Accountants of India) ora è CMA (Cost and Management Accountants of Indian). Anche se ce ne ha parlato casualmente, mi ha impressionato molto. E, commesso dal desiderio e dal sacrificio di mio padre, che è un piccolo agricoltore e dal suo desiderio ordinato di educare i suoi figli, mi sono iscritto a quel corso.

Essendo uno studente di scienze ho scelto il commercio (finanza) come professione. Ho completato il mio corso CMA senza troppi sforzi, devo essere d’accordo. È stato soddisfacente. Perché in una crisi finanziaria che ha prevalso nel 2011 e intorno al 2011, ho potuto scegliere tra le offerte di lavoro davanti a me, dove i miei amici che hanno perseguito altri corsi hanno cercato di ottenerne uno. Nondimeno ho scelto la divisione ITC (Indian Tobacco Company) per i cartoncini e la divisione carta speciale e sono riuscita a smettere con fiducia in un anno a causa della CMA e del modo in cui mi eccelleva.

Ora sto lavorando in un alimentatore (settore minerario) con un bel salario a sei cifre. Non avrei potuto realizzare il mio sogno di diventare un medico, ma il sostituto che ho ottenuto è l’anima soddisfacente. A volte quando vedo un dottore con uno stetoscopio e sento che c’è un buco in me. Ma non è tutto. Adesso! Posso guardare indietro attraverso la mia vita e vedere la lotta che ho attraversato e dire a me stesso che ho vissuto e la mia vita non era noiosa finora. E sto bene in qualunque cosa faccia ora. Sono un figlio maggiore di mio padre e potrei aiutare mio fratello a diventare un ingegnere perché ho accettato la realtà e fatto CMA.

La vita potrebbe avere un corso diverso per noi da quanto previsto, ma dobbiamo dare il nostro 100% in qualunque campo ci troviamo. Altrimenti saremo vuoti.

Questo è stato il mio punto di svolta in cui ho capito che non potevo permettermi il mio sogno e che non potevo permettermi di fallire anche il mio sostituto.

“Come la finanza è un sostituto della medicina?” Potresti chiedermi. Ma nella mia vita lo è. È successo e non posso e non voglio cambiarlo.

Non posso dare una risposta drammatica alla domanda, ma sento la mia audacia anche se c’è una persona che merita la verità. Non c’è niente di potente della verità.

Saluti e pace.

L’unica cosa che mi ha fatto recuperare la speranza è il dolore

È stato il dolore creato dal mal di testa e dalla nebbia del cervello che ha causato la depressione clinica.

Il fallimento di un sogno a lungo termine è stato una delle cause della mia depressione

Alla fine scopro che l’unica cosa che mi rende un individuo sano è diventare una persona normale con speranza, ambizione e obiettivi.

È stato un processo lento. Una volta che ho avuto l’energia per uscire nel mondo, la mia ansia era un ostacolo. così mi sono assicurato di fissare piccoli obiettivi e ho lavorato per la vita uno per uno

Ho rinunciato all’obiettivo passato e ho sognato?

Inferno sì! Mi ha portato la pace perché il processo per raggiungere l’obiettivo era così noioso e disordinato. Una volta che ho dichiarato di aver finito con il sogno, la pace ha prevalso dopo un po ‘. Ho provato sollievo.

Ho imparato molto sugli obiettivi e sulla vita. Ho imparato nomatter quanto duro provo qualcosa che non andrà a finire come mi aspetto. Ho accettato la realtà della vita. Non sono rimasto deluso da me stesso perché ho fatto del mio meglio e l’ho sempre saputo. Ma so anche che non c’è motivo di provare ulteriormente. Avevo finito con ottimismo. Una delle lezioni più difficili della mia vita è stata quella di rinunciare al momento giusto. Sono solo una persona ambiziosa e ossessionata. Ha portato a problemi di salute e mi ha causato molta salute mentale e fisica. Sono appena stato messo. Non ho fatto niente

quando ho saputo che la mia salute non c’è più, ho iniziato a lavorare su obiettivi e vita. Ho iniziato tardi.

Vorrei poter andare avanti prima. Ma non ci sono riuscito

Perseguo un nuovo obiettivo ora. Ma faceva parte del piano. Ho sempre avuto il piano B e lo sto seguendo

Ho rinunciato al mio primo obiettivo è perché sono 200 percento non è pensato per me. Ho l’energia e l’ottimismo per perseguirlo ora, ma ho capito che non valeva la pena e ho già fatto le cose nel modo giusto. Mi sono posto queste domande. che cosa è andato storto ? Ho chiesto ad alcuni dei miei amici cosa è andato storto? Alla fine ho capito che l’obiettivo non è degno di essere perseguito e ho fatto del mio meglio

Non esiste una svolta perché mi ci sono voluti anni per ricostruire la mia vita.

Non perseguirò alcun obiettivo che non dia significato alla mia vita. La maggior parte di noi è persa nel mondo materialistico e persegue i bisogni della società. Una volta che sapremo cosa ci piace della vita e trovare le cose significative, possiamo renderlo un obiettivo o una carriera.

Se dovessi individuare un grande cambiamento nella vita riguardo ai miei obiettivi, quello sarebbe un articolo di psicologia oggi che mi ha aperto gli occhi e mi ha fatto sapere che stava perseguendo un obiettivo sbagliato.

5 segnali che dovresti smettere di lavorare per un obiettivo

Sento personalmente che il goal goal è una cattiva idea per me, ma sono molto concentrato e gli obiettivi rendono le cose complicate! Vite i libri di gestione. Ogni persona è diversa

Come impostare gli obiettivi

Puoi leggere questo articolo. Ciò fornisce un modo significativo per stabilire gli obiettivi